Professione Religiosa di Sr Claudia Galván Dominguez

Messico - Santiago de Querétaro Cattedrale di S. Filippo Neri, 4 settembre 2010

La celebrazione Eucaristica è stata presieduta dal vescovo della diocesi di Querétaro, sua Ecc. Mons Mario Gasperín Gasperín.

Un particolare della facciata della cattedrale di San Filippo Neri

Sr Claudia all'ingresso della cattedrale, prima della celebrazione:

Processione d'entrata: Sr Claudia entra nella cattedrale accompagnata dalla delegata regionale Sr Antonia Contaldo e da Sr Lucia Avantaggiato, maestra delle novizie, che l'ha seguita in questo mese di preparazione.

 

Momento solenne della prostrazione, segno di fede, di totale consacrazione a Dio e di adorazione. Con la professione dei tre voti di castità, povertà e obbedienza, Suor Claudia si impegna a seguire Cristo per sempre e ad essere segno ed immagine di lui nella Chiesa e nella società.

 

Il Vescovo, come rappresentante dell’autorità della Chiesa, e la delegata regionale, insieme a due altre suore, rappresentanti l’Istituto, testimoniano dell’avvenuta consacrazione a Dio.

Il saluto al vescovo dopo la solenne professione dei voti perpetui.

Il vescovo nella sua omelia ha descritto il cammino spirituale della suora, cammino iniziato con il battesimo, continuato con i sacramenti dell'iniziazione cristiana e con la formazione religiosa propria del carisma dell’Istituto.

Sr Claudia con il vescovo, i genitori la delegata regionale e le due testimoni della sua consacrazione perpetua.

La foto ricordo con le consorelle messicane.

Il saluto ai parenti e agli amici.

La gioia delle consorelle dopo la celebrazione

Hanno partecipato alla celebrazione alcuni sacerdoti, fra questi Don Guadalupe Martinez Osornio, rettore della chiesa cattedrale, fr. Alejandro Gonzalez dei religiosi Passinisti e numerose consorelle marcelline.

Sr Claudia con le due novizie: Kaythyn e Mirjana.

Dopo la celebrazione ha luogo la grande festa con il rinfresco e le danze.

Secondo la tradizione messicana la novella sposa apre le danze con il papà.

Un momento di tenerezza con la mamma.

Sr Claudia con i due genitori.

Seconod la tradizione messicana passare sotto il velo della sposa porta buono.

I bambini sono i primi a passarvi danzando.

Sr Claudia nella chiesa della sua terra nativa Salamanca, dove i parrocchiani le hanno fatto festa e l'hanno rivista con gioia.

L'abbraccio commosso con i parrocchiani.

All'uscita della celebrazione la foto ricordo con le consorelle che l'hanno accompagnata.

L'addio dei parrocchiani e degli amici prima del ritorno a Città del Messico.

Ancora tanti auguri, Sr Claudia!

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare in questo sito, concordi con la nostra politica sui cookie.