Renovatio Vitae - Testimonianza delle nostre giovani Suore brasiliane

Campora (Bologna), luglio 2015

 

"Guardare al passato con gratitudine ...
Vivere con passione il presente ...
Abbracciare il futuro con speranza ... "

(Papa Francesco ai Consacrati)

 

Con il cuore traboccante di gioia per il dono prezioso della nostra consacrazione a Dio, vivendo in piena adesione al Vangelo e al carisma delle Suore di Santa Marcellina, rendiamo grazie al Signore per le tante benedizioni che Egli ha copiosamente elargito alla nostra vita nel corso di questi 10, 11 e 12 anni di vita religiosa.

"Guardare al passato con gratitudine"

Ricordare, rivivere, toccare, pregare nei luoghi più sacri per una religiosa marcellina è stata un’esperienza spiritualmente molto ricca. Abbiamo ricordato le origini, lo sviluppo storico della nostra Congregazione, abbiamo ripercorso il cammino delle generazioni passate per poter cogliere in esso le scintille di ispirazione, gli ideali, i progetti, i valori che hanno guidato i nostri Fondatori. "Ripassare la propria storia è indispensabile per mantenere viva l'identità così come per rinsaldare l’unità della famiglia e il senso di appartenenza dei suoi membri”. (Lettera Apostolica di Papa Francisco alle persone consacrate)

 

" Vivere con passione il presente"

L’incontro della "Renovatio" ha avuto come proposta centrale la contemplazione del volto di Cristo, dai mosaici di Ravenna agli affreschi di Firenze per riscoprire il volto del nostro Amato, impresso nella nostra vita, manifestato nella nostra missione e nella nostra comunità.

 

Undici sorelle riunite a Campora per sette giorni.

Insieme abbiamo condiviso esperienze, gioie, difficoltà, sfide e successi. Ci siamo tuffate nel mare della nostra vita e ci siamo addentrate nei sentieri della nostra consacrazione, con la sua bellezza, la sua ricchezza, la sua radicalità.

Insieme abbiamo tracciato cammini, abbiamo rafforzato i legami che ci uniscono e ci siamo rinnovate in Cristo per una nuova tappa di vita.

"Abbracciare il futuro con speranza"

La nostra speranza è questa: di avere una missione da compiere, una novità da scoprire, una fedeltà a conservare una carisma da annunciare. Madre Maria Angela era con noi e ci ha stimolato a cercare la novità, a tenere gli occhi fissi su Gesù e a mettere Lui al centro della nostra vita, ad abbandonare tutto ciò che è superfluo, a non aver paura del numero esiguo delle vocazioni e dei molti problemi presenti nella vita di tutti i giorni. Con questa certezza, cerchiamo di mantenere viva la fiamma del nostro ideale, convinte che "nulla è impossibile" al Signore e che noi siamo protagoniste, quelle che devono continuare a scrivere la storia della Congregazione sotto l'azione dello Spirito Santo, presente ed attivo in ognuna di noi. "Il Signore ci ha portato qui; Il Signore ci aiuterà a venire fuori bene. " (Madre Marina Videmari).

Questi i nostri primi passi verso la NOVITA’ DELLA VITA.

Suor Luceni, Suor Luciene, Suor Maria Amélia, Suor Patrícia, Suor Vania Maria

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare in questo sito, concordi con la nostra politica sui cookie.