Incontro delle tre Comunità di Montreal

Westmount – Villa Sainte-Marcelline, 3-4 gennaio 2013

Riflettendo sul documento: patrimonio e carisma della nostra Congregazione

Ogni suora è stata invitata al dialogo, partendo da un testo biblico che l’ha aiutata ad alimentare la sua fedeltà alla chiamata del Signore.

Quindi l’attenzione si è portata sulla frase di Madre Marina: «Come potrò corrispondere a tanta misericordia che Dio usa con me?»

Le Suore hanno espresso brevemente in che modo, oggi, questa domanda le    interpella ancora.

 

Scheda di Lavoro:

 

1. Patrimonio e carisma

Quali persone mi hanno comunicato il gusto del carisma durante la mia vita religiosa ? E perché ? 

 

2. Senso di appartenenza/ identità marcellina

Che cosa ti fa sentire che sei sulla «stessa barca» e che fai parte della stessa famiglia?
Che cosa, fino ad oggi, ha alimentato di più in te il sentimento di appartenenza alla Congregazione?
I mezzi che, alcuni anni fa, ti hanno fatto crescere nel senso di appartenenza alla Congregazione sono gli stessi di oggi o ce ne sono degli altri?

Scegli una foto che ti piace, attraverso la quale tu puoi esprimere uno o due aspetti della tua identità marcellina.

Ecco alcune parole-chiave che sono emerse: libertà interiore – gioia nell’aiutare a crescere - presenza di Dio – lavoro comunitario – collaborazione - maternità – educazione solida ed evangelica – vita, crescita, movimento – « concrezione » con Dio – rispetto delle anime e della creazione – amore verso la Chiesa e la Congregazione – fare il punto tra tradizione e rinnovamento – essere faro per i giovani – saper coltivare il nostro giardino personale e aiutare i giovani a coltivare il loro – sete di Dio.

 

3. La partecipazione

In quali occasioni ti senti maggiormente responsabile e quindi capace di obbedire in modo più cosciente e maturo nella tua comunità? Nel tuo lavoro?

 

4. La corresponsabilità

Che cosa provi, che cosa senti dentro di te quando constati la diminuzione delle forze nell’opera apostolica in cui tu sei impegnata? Prova a definirlo e prendine esplicitamente coscienza. Che possibilità, che aperture vedi per il futuro della nostra Comunità e del nostro lavoro apostolico? Quali proposte?

Lo scopo di questo resoconto è stato sopratutto di proporre delle piste di riflessione aperte sul futuro, a partire da quanto le Suore vivono e hanno liberamente espresso. Molte cose che sono state dette non sono state qui registrate, ma hanno permesso ai tre gruppi di suore di interrogarsi, di vivere insieme dei momenti importanti di fraternità, di ascolto e, per l’appunto, di appartenenza alla Congregazione.

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare in questo sito, concordi con la nostra politica sui cookie.