Prima professione religiosa di Laura Barlusconi e rinnovamento dei voti di Suor Daniela, Suor Moia e Suor Claudia

Casa Generalizia (Milano) - 6 settembre 2013

Link alla pagina di fotocronaca

La novizia Laura e le tre suore dei voti temporanei si recano in processione all’altare della loro consacrazione religiosa, tenendo in mano le lucerne accese, simbolo del cuore vigilante e pronto per le nozze dell’Agnello.

La celebrazione eucaristica è stata presieduta dal parroco di Guanzate, Don Mauro Colombo e concelebrata da altri quattro sacerdoti: Mons Bruno Marinoni, Moderator Curiae della diocesi di Milano, Padre Giulio Binaghi, Rettore del santuario della Madonna del Bosco e confessore della Comunità, Don Giovanni Bosetti, coadiutore della Comunità Pastorale San Benedetto (Guanzate) e Don Davide Maria Riboldi della Comunità pastorale “Famiglia di Nazaret”, di Cernusco sul Naviglio.

Un’assemblea numerosa, composta di suore, parenti, amici e parrocchiani ha condiviso la gioia e l’emozione della donazione e l’ha sostenuta con fervida ed affettuosa preghiera.

A gloria di Dio e davanti alla Chiesa, Laura promette e fa voto a Dio di osservare la povertà, la castità e l’obbedienza per un anno secondo le Costituzioni delle Suore di Santa Marcellina.

Suor Daniela Musiari, suor Claudia Segoviano, suor Moira Stradiotti rinnovano anch’esse per un anno il loro impegno davanti a Dio e alla Chiesa

La gioia della donazione e l’abbraccio con Madre Maria Angela

Felici di ritrovarsi “sorelle” nella consacrazione a Cristo Gesù e nel servizio dei fratelli.

Cristo è tutto per noi!

Il Signore mi ha detto:
“Tu mi aprirai la porta del tuo cuore
e a tu per tu noi ceneremo insieme”.
Ti ringrazio e ti lodo, mio Dio,
per avermi chiamato,
Maestro, Luce del mio cuore.
(antifona ambrosiana)

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare in questo sito, concordi con la nostra politica sui cookie.