Suor Laura: Ti ridico il mio sì

Arona, Cappella dell’istituto - 5 settembre 2015

Viva partecipazione di parenti, di suore, di insegnanti e di amici alla celebrazione eucaristica per il rinnovo dei voti temporanei di Suor Laura Barlusconi.

L’Eucarestia è stata presieduta da don Mauro Colombo, parroco di Guanzate (Como) e concelebrata da don Antonio, coadiutore della parrocchia di S. Maria Nascente di Arona.

Tra le suore convenute, la Comunità di Piazza Caserta al completo, cinque suore della Casa Generalizia, e anche suor Eletta, ex alunna della nostra scuola di Arona, ora benedettina dell'abbazia Mater Ecclesiae dell’isola di S. Giulio (lago d'Orta).

Gli splendidi fiori dell’altare, i ceri, i canti hanno accompagnato l’offerta di Suor Laura e quella rinnovata di noi tutte.

Nella tua messa, la nostra messa ….

Nell’omelia Don Mauro, commentando la Parola della liturgia, ci ha aiutato ad approfondire il significato della nostra consacrazione (clicca qui per leggere il testo).

“Ti offrirò un sacrificio spontaneo” Con le parole del salmo 93, che abbiam pregato, il Signore si aspetta da noi: un sacrificio spontaneo.

Liberamente, tu, suor Laura rinnovi i voti di povertà, castità e obbedienza nella famiglia delle Suore Marcelline.

 

La pedagogia della vita religiosa chiede, anche alle proprie professe perpetue, di non dare mai per scontato il “sì” detto. Il beato Fondatore, Luigi Biraghi giustamente diceva alle prime suore: “Il difficile non è l’aver cominciato, il più difficile è perseverare”.

Il Signore chiede di essere tutto, per chi si consacra a Lui.

La vita religiosa è un segno della signoria di Dio ed è un segno molto importante perché anticipa quella signoria totale della “vita del mondo che verrà” quando “Dio sarà tutto in tutti” ….

Ma questa Signoria di Gesù, che per noi religiose si esprime nei voti, non è per noi stesse, ma per la Chiesa, per il mondo.

Care sorelle, fateci voi da maestre perché nessuno prenda il posto di Gesù, perché non ci sia altro Signore che Lui.

 

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare in questo sito, concordi con la nostra politica sui cookie.